Mies van der Rohe, padre di alcune delle opere più importanti del secolo scorso e del motto Less is more, sarebbe senz’altro felice di sapere che la continuità spaziale da lui ricercata nei progetti, oggi troverebbe ampie sperimentazioni. Il visionario architetto tedesco concepì e costruì i suoi edifici come spazi continui e fluidi. Il Padiglione di Barcellona - uno dei suoi progetti più noti - è organizzato come un percorso continuo tra spazi interni ed esterni comunicanti tra loro. Non essendoci stanze chiuse ma solo pareti giustapposte, i materiali utilizzati enfatizzano tale continuità.

 Stai per realizzare un progetto di architectural design? Scarica il nostro  ebook e scopri come il gres porcellanato può aiutarti!

 

Oggi è possibile giungere a una resa estetica equiparabile, a una completa continuità visiva con altissime prestazioni tecniche che riducono drasticamente i costi di manutenzione del fabbricato, arrivando al contempo a delle prestazioni migliori. Ancora oggi la visione d’avanguardia di Mies van der Rohe rimane un riferimento per l’architettura contemporanea: da un lato per la concezione di spazio fluido e continuo e dall’altro per l’uso sapiente della materia.


Esprit de Rex gres porcellanato minimalismo

 Minimalismo informale dal sapore retrò della collezione Esprit de Rex
clicca qui per aprire la collezione

 

Tecnologia ispirata

Le tecnologie più avanzate presenti sul mercato consentono oggi di arrivare a risultati eccezionali, in particolare con il gres porcellanato. Con la decorazione digitale le lastre di gres diventano così delle superfici ispirate a moltissimi materiali, da quelli naturali come il marmo e il legno a quelli industriali come i metalli e i cementi. Operando in digitale, il processo di ricerca e sviluppo prodotto può lavorare sulle imperfezioni dei materiali a cui si ispira. Oltre ad una qualità estetica molto elevata, la tecnologia ha permesso di arrivare a formati mai visti prima.

I formati si spingono fino alla misura di 160 x 320 cm, consentendo un utilizzo per spazi ampi senza interruzioni visive. Pensiamo a una hall di un albergo per esempio, dove la qualità dei materiali deve tenere conto di un flusso di persone elevato, richiedendo una pulizia veloce ed efficace: la scelta di una grande lastra, le sue prestazioni e la facilità e i ridotti tempi di manutenzione ne fanno la scelta ideale. La combinazione tra capacità espressiva, prestazioni tecniche e funzionali, permette così di avere la soluzione perfetta per progettare superfici continue e allargarne l’uso in altri ambiti progettuali. Il gres porcellanato è un materiale “pronto” per essere scelto e posato e ciò comporta una significativa riduzione dei tempi del cantiere. Rispetto ai materiali naturali non deve essere reperito e non ha i costi di lavorazione di una pietra per esempio, facendone così una scelta ideale per interventi edilizi di grande scala.


Grandi formati in gres porcellanato Alabastri di Rex

Grandi formati in gres porcellanato della collezione Alabastri di Rex
clicca qui per aprire la collezione

 

Orizzontale e verticale: le due dimensioni dell’abitare

Le peculiarità del gres porcellanato in grandi formati possono costituire un vantaggio non solo per la posa su pavimento, ma anche su parete. Il grande formato consente di non avere fughe orizzontali risolvendo in un’unica fascia la composizione verticale. Le lastre di gres si rivolgono a tutti gli spazi della casa, dando valore sia alla grande parete sia ai piccoli spazi, rendendo possibili sinergie e accostamenti cromatici con gli arredi e restituendo ambienti ricercati e unici.

Il bagno è senz’altro un ambiente della casa dove un grande formato si può esprimere a 360°, basti pensare alla continuità che ci può essere tra pavimento e soffitto e con arredi fissi come la vasca da bagno e la doccia. Il settore interior dei bagni guarda ormai da tempo a un’estetica soft e minimale, che valorizza i materiali di costruzione e gli arredi: il bagno è concepito come una piccola spa domestica. Dovendo garantirne l’uso nel lungo tempo e la praticità nel quotidiano, gli architetti sono sempre alla ricerca di materiali il più possibile pratici, senza dover scendere a patti con l’estetica. I grandi formati che reinterpretano marmi, pietre e onici offrono un perfetto bilanciamento tra estetica e funzione.

 

bagno della collezione Stones & More 2.0

Raffinata interpretazione bagno della collezione Stones & More 2.0
clicca qui per aprire la collezione

 

Un altro ambiente domestico di sperimentazione è la zona cottura: qui i formati medi e grandi possono rappresentare dei pezzi unici per rivestire penisola e top della cucina.

 

Top cucina collezione Marble di Florim stone

Top cucina della collezione Marble di Florim stone
clicca qui per aprire la collezione

 

S,M, L, XL

Uno dei valori del gres è la sua camaleontica possibilità di utilizzo. I grandi spazi pubblici e privati richiedono al progettista sforzi e competenze diverse rispetto all’interior. La scelta di una pavimentazione per un centro commerciale dipende senz’altro dai formati disponibili e un formato di lastra molto grande può valorizzare gli spazi e ridurre le interruzioni e frammentazioni. Il gres è un materiale che può uscire dall’edificio risolvendo la diretta connessione tra interno ed esterno, rendendo lo spazio fluido. La resistenza ceramica in esterno è garantita ed è nettamente superiore rispetto ad altri materiali.


Interno e esterno, Collezione Artwork di Casa dolce casa - Casamood

Interno e esterno, Collezione Artwork di Casa dolce casa - Casamood
clicca qui per aprire la collezione

 

Estetica urbana

Il progetto dell’edificio è oggi un complesso ingranaggio che deve garantire da un lato il rispetto delle normative prestazionali e ambientali e dall’altro offrire un’immagine urbana di qualità. Per questa scala di progettazione un grande formato può essere interessante per avere una superficie continua. Le lastre vengono saldamente ancorate ad una struttura in metallo che sostiene l’intera facciata, consentendo così un alto isolamento e un’estrema facilità di manutenzione. La facilità di posa dei sistemi di facciata riduce moltissimo la possibilità di errore, facilmente visibile e riscontrabile in un involucro.

Il grande formato è, quindi, una scelta in grado di rispondere a tutte le scale del progetto e di offrire la soluzione ideale per le richieste dell’abitare contemporaneo, che ricerca sempre più alte prestazioni insieme a un’estetica di design.


Facciata di grandi lastre collezione Industrial di Floor Gres

 Applicazione in facciata di grandi lastre della collezione Industrial di Floor Gres
clicca qui per aprire la collezione

 

New call-to-action